Notizie e comunicati

Notizie e comunicati

Disposizioni del Vescovo contro la diffusione del COVID-19

Ai Sacerdoti, Diaconi,
Religiosi e Religiose e
Fedeli Laici
LL.SS.

Carissimi,

l’emergenza della diffusione del “coronavirus” (COVID-19) ci interpella tutti, sia come cittadini che come fedeli.
È assolutamente necessario vivere questo particolare periodo storico con la massima prudenza e responsabilità e al tempo stesso senza alcun allarmismo e paura.
In questa prospettiva, come cittadini, è necessario adeguarsi a ciò che è stato oggi disposto dal decreto emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.
E pertanto, dispongo che in tutte le Parrocchie e gli Oratori della Diocesi di Oria - parallelamente all’interruzione delle attività scolastiche disposte dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri - siano sospesi tutti gli incontri di catechesi, manifestazioni, eventi e spettacoli di qualsiasi natura “che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro” (DPCM, art. 1, b) fino al 3 aprile p.v.
Richiamo, inoltre, le misure precauzionali già prudenzialmente disposte nelle scorse settimane:
• obbligo di ricevere la comunione sulle mani;
• la sospensione dello scambio del segno della pace;
• divieto di utilizzo di acquasanta nelle acquasantiere.
Nella celebrazione delle esequie si invitino i fedeli a scambiarsi le condoglianze solo verbalmente.

In quanto fedeli non dobbiamo perdere la speranza. Si conservi la celebrazione della Santa Messa, così come la pia pratica delle Quarantore (esposizione prolungata della Ss.ma Eucarestia), invitando i fedeli a visitare la Chiesa nelle ore meno frequentate. Si celebri la Via Crucis. Si intensifichi la preghiera personale, fatta anche in casa, chiedendo l’intercessione della Vergine Maria, dei Ss. Medici e del Santo Taumaturgo Rocco.
Ci assista il Signore Gesù, guarisca gli ammalati, sostenga l’immane opera degli Operatori sanitari, illumini i ricercatori del vaccino e della cura, abbia pietà dei defunti.
Vi accompagni la benedizione del Signore.

+ Vincenzo Pisanello

Pubblicato il: 04.03.2020
« Indietro

Servizio Informatico Diocesano © 2017